Firmata la convenzione con il Consorzio Culturale del Monfalconese

13 Aprile 2022
di Michela Pitton
Il Consorzio promuove nel territorio monfalconese lo sviluppo e la tutela della cultura, riconoscendo in essa un elemento essenziale del progresso democratico e civile della società.

Link al sito del CCM

Firmata la convenzione con il Consorzio Culturale del Monfalconese

Rinnovato l'accordo per la gestione della tesoreria con l'ente culturale.

Bcc Firma

Mercoledì 13 aprile 2022 negli uffici della BCC di Staranzano e Villesse, il Presidente della Banca Carlo Antonio Feruglio ed il Presidente del Consorzio Culturale del Monfalconese Davide Iannis hanno firmato il contratto di affidamento del servizio di tesoreria 2022-2025 affidato alla BCC.

Con l'ente è stato rinnovato e consolidato un rapporto di fiducia consolidato negli anni: il servizio si esplica nell'esecuzione di tutte le disposizioni di pagamento a valere sugli stanziamenti di bilancio e nella riscossione di tutte le somme dovute.

L’incontro è stato anche occasione per uno scambio di intenti. Nel corso della conversazione, il Presidente Iannis ha espresso al Presidente della banca apprezzamento per la disponibilità sempre dimostrata e per l’offerta che consente un’efficace collaborazione per i prossimi tre anni.

"Il Consorzio, tramite la sua assemblea, ha inteso rinnovare il contratto di Tesoreria  con la Banca di Credito Cooperativo di Staranzano e Villesse  sia per dare continuità alla fattiva collaborazione  già instaurata negli anni precedenti e sia perché il rinnovo ha condizioni pressoché invariate rispetto al precedente rapporto. Le condizioni sono risultate vantaggiose rispetto a quelle che offre il mercato e pertanto la scelta più economica e vantaggiosa per l'ente è stato appunto quello di rinnovare il rapporto di fiducia già instauratosi."

 

In linea di continuità con il passato, la banca ha dimostrato la vicinanza al territorio e la volontà di essere partner dell’ente, offrendo condizioni economiche vantaggiose che consentono di assicurare una proficua collaborazione, per un servizio sempre più digitale e funzionale sia per il Consorzio che per i cittadini.

Il Presidente Carlo Antonio Feruglio, ha dichiarato: “L’assegnazione dell’incarico è per noi motivo di soddisfazione e di orgoglio. Il nostro primo obiettivo, infatti, è declinare al meglio sul territorio la capacità di servizio che la Banca è in grado di offrire. Auspico che questo sia solo il primo passo per rafforzare una collaborazione che può vederci partner anche sotto altri profili.”

Il Consorzio promuove nel territorio monfalconese lo sviluppo e la tutela della cultura, riconoscendo in essa un elemento essenziale del progresso democratico e civile della società.

Link al sito del CCM