Una piattaforma “salvavita” per la videointubazione

13 Ottobre 2020
di Stefano Pribetti

Una piattaforma “salvavita” per la videointubazione

Il dono di BCC e Dinamici all'ospedale di Monfalcone.

Presentazione della piattaforma per videointubazione

Una piattaforma per videointubazione e due letti in più per il reparto di terapia intensiva con relative attrezzature, per un valore totale di oltre 56mila euro: è quanto donato all'ospedale di Monfalcone dalla Banca di Credito Cooperativo di Staranzano e Villesse e dall'associazione Dinamici. La terapia intensiva conta ora sei letti, oltre a una stanza di isolamento con la capacità di applicare una pressione negativa per gestire patologie infettive. La cerimonia di ringraziamento da parte di Asugi ha avuto luogo oggi, lunedì 12 ottobre, alla presenza del sindaco Anna Cisint, del vicegovernatore Riccardo Riccardi e del direttore generale di Asugi Antonio Poggiana.

Il primo apparecchio in regione, oltre a due letti in più nella terapia intensiva per un totale di oltre 56mila euro, donati grazie al progetto “Flash Covid 19.”

La videointubazione è essenziale nei casi in cui il paziente presenti difficoltà di accesso alle vie aeree dovute a patologie o traumi. Questa strumentazione, la prima in regione, permette anche a queste persone di ricevere l'intubazione, necessaria all'anestesia locale o alla respirazione artificiale e moltiplicando le possibilità di sopravvivenza e di cura. È stato anche dimostrato che la videointubazione riduce il rischio di contagio da Covid da operatore a paziente. L'apparecchiatura sarà inoltre in grado di effettuare la broncoscopia. Il presidente della BCC Antonio Feruglio ha parlato dell'intensa collaborazione con Dinamici, che ha portato all'acquisto di queste apparecchiature avanzate. “Un'altra importante donazione –ha commentato– che la BCC ha voluto lasciare al territorio e alla comunità in cui opera”. “Questa donazione –ha spiegato la presidente di Dinamici Manuela Fumis– fa parte del progetto Flash Covid 19, nato durante il lockdown, che ha contribuito ad ampliare il Pronto Soccorso di Monfalcone e ha permesso di consegnare ad Asugi dei ventilatori polmonari grazie alle oltre 300 elargizioni, riscontro di cui siamo orgogliosi”. Riccardi ha infine sottolineato i valori della solidarietà e del volontariato oggi espressi dalla BCC e dall'associazione: “Sono un punto di forza del territorio”.