Barcolana 52, nonostante tutto!

8 Ottobre 2020
di Giovanni Marzini

Barcolana 52, nonostante tutto!

BCC in gara con Clean Sport One.

20201008 Bcc

La sfida più grande per Barcolana quest’anno è stata quella… di esserci. Nonostante il ritorno dei contagi, nonostante un’emergenza non ancora finita, nonostante Covid-19, nonostante tutto. Barcolana 2020, la numero 52, animerà il fine settimana a Trieste, con le precauzioni del caso, con uno sforzo organizzativo senza precedenti all’insegna di quel “together” scelto come claim per questa edizione, che vuol coniugare lo stare assieme con la maggior sicurezza possibile. E nel concetto di “stare assieme” non poteva mancare anche quest’anno la presenza di BCC Staranzano e Villesse, che ha nuovamente sposato la partecipazione a Barcolana di Fin Tria –  Step Impianti affiancando il marchio della nostra banca con quello della splendida imbarcazione VOR 60 denominata Clean Sport One. Un gioiello di alta tecnologia (venti metri di lunghezza) ritenuto non a torto il più veloce della sua generazione.

Equipaggio misto italo sloveno con venti persone a bordo.

Image

Il progetto del temporaneo armatore di questa imbarcazione, la Step Impianti appunto, vedrà un equipaggio di una ventina di persone a bordo: equipaggio italo-sloveno agli ordini di uno skipper di vaglia come Jure Orel, per una barca “storica” che ha al suo attivo la partecipazione in passato alla Volvo Ocean Race e di recente ad esempio la vittoria di categoria alla Bernetti di domenica scorsa. “Dopo Barcolana –annuncia ad Ideale Maurizio Bottazzi, AD di Step Impianti– Clean Sport One farà anche la Veneziana domenica 18 ottobre. Per Barcolana, pur essendo competitivi, non sarà facile puntare al successo. Ma le previsioni meteo parlano a nostro favore: previsto vento sostenuto. Ideale per una barca come la nostra”.

Foto di ©Andrea Carloni

Image