GeoAdriatico, a giugno il simposio internazionale sostenuto da BCC

18 Maggio 2021
di Roberto Vitale

GeoAdriatico, a giugno il simposio internazionale sostenuto da BCC

Diplomazia, economia, scienza e religioni si incontrano a Trieste per l'organizzazione della Vitale Onlus.

Bcc Geoadriatico

Si chiama GeoAdriatico. Diplomazia, economia, scienza e religioni s’incontrano a Trieste ed è il simposio internazionale in programma, dal 10 al 13 giugno 2021, a Trieste, città dalla vocazione mitteleuropea, porta verso l’Oriente nonché ponte che unisce il Mediterraneo al nord Europa. In un periodo caratterizzato non solo dal Covid 19, ma anche da tensioni e fazionalismi esasperati, riportare il dialogo al centro delle scelte politiche, economiche e culturali è una delle priorità di GeoAdriatico che è per vocazione un contenitore senza bandiere in cui declinare le tematiche di attualità e accendere i riflettori sul presente con uno sguardo al futuro del Pianeta. A GeoAdriatico, ideato e organizzato dalla Vitale Onlus con il sostegno di BCC di Staranzano e Villesse, si discute del ruolo dell’Italia nel nuovo ordine mondiale della geopolitica, dell’Agenda 2030 ONU, del Forum del Mediterraneo occidentale più conosciuto come Dialogo 5+5, e ancora dell’importanza del G20 quale piattaforma per cooperare proficuamente su temi globali. Il simposio approfondisce non solo tematiche relative a trasporti e infrastrutture, ma anche attinenti agli investimenti e alla finanza internazionale. Infatti, al centro del dibattito ci sono anche le guerre e le migrazioni, come altri temi di un’Unione europea che manifesta un evidente declino e, per molti versi, sembra essere non sempre capace di reagire alle nuove sfide della globalizzazione. GeoAdriatico è, dunque, un laboratorio che consente alla comunità internazionale di sviluppare un dialogo comune tra tutte le componenti sociali, un incubatore per il confronto tra diplomatici, scienziati, accademici, ma anche giovani ricercatori e studenti universitari, ragazze e ragazzi che a GeoAdriatico hanno la possibilità di misurarsi con un palcoscenico di rilievo, acquisire esperienza e maturare.