'Gruppo Archeologico Aquileiese' tiene viva la storia archeologica locale

15 Settembre 2021
di Stefano Mattia Pribetti

'Gruppo Archeologico Aquileiese' tiene viva la storia archeologica locale

L’associazione, grazie anche all'appoggio della BCC, promuove mostre, eventi e pubblicazioni a tema per esplorare ed esporre al pubblico le radici del territorio.

Bcc Gruppo Archeologico Aquileiese

Il Gruppo Archeologico Aquileiese è da anni impegnato nella divulgazione scientifica e nella promozione di mostre, libri ed eventi sulla storia archeologica locale. La nostra Banca, da quest’anno, ha accettato di contribuire alla realizzazione di queste iniziative, nella convinzione che il sostegno del territorio si concretizzi anche attraverso la valorizzazione della sua storia e delle sue radici.
Dall’inizio di ottobre a metà novembre l’associazione organizzerà la Mostra del Centenario del Milite Ignoto e Maria Bergamas nel palazzo del Monte di Pietà a Gradisca, un’esposizione che ripercorrerà con immagini e reperti la vicenda della simbolica sepoltura. Non mancano i progetti a lungo termine: da anni la Onlus sta lavorando a un grosso volume sulla realtà patriarcale.

Il gruppo, che conta un centinaio di soci più 150 simpatizzanti, ha all’attivo svariate pubblicazioni e ogni tre anni organizza grandi mostre, tra cui l’ultima dal titolo “Bestie e mostri ad Aquileia”.

“Noi ci occupiamo di ricerca e la divulghiamo per coprire lo spazio tra il livello universitario e chi si interessa alla storia a livello amatoriale –dichiara Silvia Blason, presidente dell’associazione– ogni tre anni organizziamo grandi mostra tra cui “L’Età d’oro del Patriarcato di Aquileia”, “Cammina Cammina, dalla via dell’Ambra alla via della Fede”, “Nel ventre della Balena, dal mosaico di Giona alla fiaba di Pinocchio“ e la più recente “Bestie e mostri ad Aquileia, uso e persistenze delle figure animali tra natura e simbolismo dall’età romana al rinascimento”. Il gruppo, che conta un centinaio di soci più 150 simpatizzanti, ha all’attivo svariate pubblicazioni, che approfondiscono specifici argomenti della storia di Aquileia, tra cui la musica patriarcale.