Marina Julia Challenge: i giovani premiati

14 Dicembre 2021
di Redazione

Marina Julia Challenge: i giovani premiati

Un successo il concorso di idee per la valorizzazione del litorale monfalconese.

Bcc Marina Julia Challenge

Un vero e proprio campus dove unire attività di studio, sport e svago, con aule studio 2.0, un’area relax con l’aggiunta di palestra, spogliatoi ed altri spazi liberi per organizzare anche eventi privati. È questa l’idea vincente di Martina Pellizzari, Francesca Contento e Lisa Basso, le tre giovani che si sono aggiudicate il primo premio di 3.500 euro nell’ambito di Marina Julia Challenge.

La soddisfazione dell’Assessorato alle politiche sociali del Comune di Monfalcone, che ha promosso l’iniziativa, sostenuta tra gli altri dalla BCC di Staranzano e Villesse.

Alle loro spalle Giulia Maria Feltrin e Alessando Naoni che hanno firmato “My Julia”, con un progetto che punta a trasformare Marina Julia in una vera e propria meta sportiva per i giovani; “Oltremare” è invece il titolo del progetto terzo classificato, che prevede oltre ad un’area sport, spazi per concerti e attività artistiche. L’idea è di Francesco Cabbai e Alberto Gnoato. Ai secondi e terzi classificati sono andati rispettivamente 2.500 e 1.500 euro. Ma non ci sono soltanto i pur gratificanti premi in denaro. I giovani saliti sul podio avranno ora la possibilità di seguire un corso formativo presso Innovaction Factory, l’incubatore certificato di Area Science Park, che favorisce la creazione e lo sviluppo di start up. Due menzioni speciali infine sono andate ai progetti presentati da Alessandro Fragiacomo e Lisa Lenardon (“A Marina Julia nlon ci vai ma ci torneresti”) e ad Agata Lugli e Nikola Holodkov (“Marina Julia EcoVillage”).