Il Magazine della BCC Venezia Giulia

 

Il magazine della BCC Venezia Giulia

Il nostro dialogo continuo con soci e clienti. Anche durante l'emergenza.

15 Maggio 2020
di Giovanni Marzini
Accesso filiali e operatività
In considerazione dell'emergenza sanitaria in corso, la Banca ha deciso di mantenere aperte tutte le filiali ma è previsto l'accesso esclusivamente tramite appuntamento. Controlla i nuovi orari e come prenotare un appuntamento in tutta sicurezza!
Nuove modalità di accesso alle filiali

Il nostro dialogo continuo con soci e clienti. Anche durante l'emergenza.

L'intervista a Gabriele Bellon, direttore generale della BCC di Staranzano e Villesse.

Come si lavora in emergenza?
Moltiplicando l’impegno e le energie. La cosa della quale siamo più orgogliosi? Le nostre filiali non hanno mai chiuso, anche nel pieno dell’emergenza Covid-19. Siamo rimasti sempre aperti, senza mai interrompere i contatti con il nostro pubblico.

È la differenza tra grandi banche ed istituti che operano a stretto contatto con il territorio?
È un valore aggiunto, perché possiamo capire con più facilità cosa serve alla nostra clientela. Un aiuto pronto, concreto, un consiglio.

Come dire, dove non arriva la burocrazia del governo, arrivate voi?
In un certo senso sì. Lo so, le banche in queste settimane sono state spesso nell’occhio del ciclone. Pubblico, privati ed imprese hanno lamentato ritardi per accedere ai sospirati aiuti, a sussidi indispensabili. Noi abbiamo risposto con decine di milioni di erogazioni, cercando di evadere le pratiche più celermente possibile, perché sappiamo bene qual è l’entità di questa crisi. E nonostante tutte le richieste debbano passare attraverso la nostra capogruppo, abbiamo ad esempio soddisfatto sospensione di mutui per oltre un migliaio di domande.

Mai come in questi momenti la banca deve essere vicinissima ai suoi clienti, ai suoi soci: una giusta consulenza e un consiglio possono risultare un grande aiuto.

Come si è organizzata BCC di Staranzano e Villesse?
Con una vera e propria task force messa in piedi in pochi giorni. Ci siamo detti che mai come in questi momenti la banca deve essere vicinissima ai suoi clienti, ai suoi soci. Con un numero verde sempre attivo, con uno sportello aperto su prenotazione. Insomma, per essere più vicini, ancor più presenti. Mai come adesso una giusta consulenza e un consiglio possono risultare un grande aiuto.

Superato anche l'ostacolo dei famigerati prestiti da 25mila euro?
Sono le banche ad erogare credito, non lo Stato, che fornisce solo una garanzia. È chiaro che un istituto deve capire bene a chi presta del denaro, che dovrà poi avere indietro. Tra prudenza e lentezza c’è tanta differenza comunque. E anche in quest’ambito siamo certi di aver operato meglio possibile.

Accesso filiali e operatività
In considerazione dell'emergenza sanitaria in corso, la Banca ha deciso di mantenere aperte tutte le filiali ma è previsto l'accesso esclusivamente tramite appuntamento. Controlla i nuovi orari e come prenotare un appuntamento in tutta sicurezza!
Nuove modalità di accesso alle filiali