Il Magazine della BCC Venezia Giulia

Il magazine della BCC Venezia Giulia

La Dichiarazione Consolidata non Finanziaria 2020 del Gruppo Iccrea

12 Luglio 2021
di Redazione
Info
Per saperne di più sulla Dichiarazione Consolidata Non Finanziaria 2020 visita qui la pagina dedicata.

Vedi l'infografica riassuntiva.

La Dichiarazione Consolidata non Finanziaria 2020 del Gruppo Iccrea

Sviluppo economico, sociale e protezione dell’ambiente sono i pilastri che vedono impegnato le BCC per essere banche di inclusione e di futuro.

Assemblea

Non è solo questione di aritmetica, ma di vocazione. La Dichiarazione Consolidata non Finanziaria del Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea, nell’anno più difficile, testimonia l’impegno di supporto alle nostre comunità, volto a contrastare la crisi generata dalla pandemia e ad accompagnare scelte orientate allo sviluppo sostenibile.
Il Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea, per il tramite delle BCC Affiliate, persegue la crescita responsabile e sostenibile del territorio nel quale opera e la scelta di costruire il bene comune, come espresso nell’art. 2 dello Statuto tipo delle BCC del Gruppo. In coerenza con la vision del Gruppo, la Dichiarazione Consolidata Non Finanziaria (DCNF) dell’esercizio 2020 evidenzia la mobilitazione del Gruppo Iccrea per rispondere concretamente alla crisi generata dalla pandemia. A cominciare dall’adesione delle BCC del Gruppo alle iniziative pubbliche. Riguardo alle moratorie, le 132 BCC e le Società del perimetro diretto hanno erogato finanziamenti pari al 97,7% delle richieste ricevute. Al di là delle previsioni normative, che hanno originato più di 200.000 moratorie, le BCC del Gruppo Iccrea ne hanno deliberate 47.155 in più –pari circa ad un ulteriore 22%– per sostenere il territorio del quale sono espressione.
Fra le iniziative relative agli impatti ambientali indiretti –connessi alle attività di business ambientale– si registra un controvalore erogato di oltre 160 milioni di euro, con una crescita rispetto al 2019 di oltre il 125%. La raccolta di fondi green ha superato i 320 milioni di euro, con un incremento del 30%. Riguardo agli impatti diretti, il Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea complessivamente ha ridotto del 17% le emissioni di gas che hanno impatto sul clima. Inoltre, c’è stato un aumento dell’8% dell’uso di fonti rinnovabili nei consumi di energia elettrica.

Il Gruppo Iccrea complessivamente ha ridotto del 17% le emissioni di gas che hanno impatto sul clima. Inoltre, c’è stato un aumento dell’8% dell’uso di fonti rinnovabili nei consumi di energia elettrica.

Rispetto alla buona governance, le 132 Banche Affiliate, al 31 dicembre 2020, contavano più di 825.000 soci, con un incremento di oltre il 2% rispetto al precedente esercizio. La crescita della base sociale rappresenta un segnale positivo, se messa in relazione al contesto emergenziale. Denota la fiducia che i soci continuano ad accordare alle Banche del Gruppo Iccrea ed è, al tempo stesso, un segno della volontà di partecipazione all’impresa bancaria.
Nelle BCC del Gruppo Iccrea vige una governance cooperativa e mutualistica: più del 50% dell’attività di rischio è a favore dei soci, almeno il 95% degli impieghi è destinato a soggetti residenti o operanti nel territorio di competenza, almeno il 70% degli utili è destinato a riserva legale, il 3% degli utili è destinato a un fondo mutualistico per la promozione e lo sviluppo della cooperazione.
Nel 2020 il Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea ha sostenuto i territori con oltre 500 milioni di euro: 470 milioni di euro sono stati distribuiti alla pubblica amministrazione e alla collettività, 30 milioni di euro sono stati devoluti in beneficenza e sponsorizzazioni.
A marzo del 2020 il Consiglio di amministrazione di Iccrea Banca ha approvato il Piano di Sostenibilità di Gruppo 2020-2023 e lo ha inserito nel Piano Industriale. Si tratta del primo esercizio che vede l’integrazione degli obiettivi di sostenibilità con gli obiettivi industriali e strategici. Sviluppo economico, sociale e protezione dell’ambiente sono i pilastri che ci vedono impegnati, oggi più di ieri, per essere le banche di inclusione e di futuro.

Info
Per saperne di più sulla Dichiarazione Consolidata Non Finanziaria 2020 visita qui la pagina dedicata.

Vedi l'infografica riassuntiva.